logotype
image1 image1 image1

La Fondazione Giorgio Gaber nasce nel 2006, proseguendo nell'attivita' svolta dall'omonima Associazione Culturale costituitasi all'indomani della scomparsa dell'artista. Gli obiettivi principali della Fondazione sono la divulgazione e la valorizzazione della figura e dell'opera dell'artista rivolta in particolare alle fasce di pubblico piu' giovane.

FESTIVAL GABER 2017

PER FORTUNA C'E' GIORGIO GABER

SPETTACOLO ITINERANTE A CURA DI GIAN PIERO ALLOISIO

PISTOIA | MERCOLEDI' 26 LUGLIO, ORE 20

Mercoledì 26 luglio alle ore 20 presso la Fortezza Santa Barbara, nell’ambito della prestigiosa Rassegna Estate in Fortezza di Pistoia - in cui si inseriscono per il secondo anno consecutivo alcuni appuntamenti del Festival Gaber - andrà in scena lo spettacolo itinerante Per fortuna c’è Giorgio Gaber, a cura di Gian Piero Alloisio.

All’interno della suggestiva fortezza, cantanti, musicisti e attori toscani omaggeranno Giorgio Gaber rivisitando i brani più importanti della sua produzione e gli spettatori, divisi in piccoli gruppi accompagnati da guide, avranno l’occasione di ripercorrere attraverso le varie rappresentazioni le tappe fondamentali della lunga e fortunata carriera del Signor G.

Ad accogliere il pubblico all’ingresso della Fortezza sarà la Banda della Filarmonica Pietro Borgognoni, sulle note di Trani a Gogò, il percorso sarà poi suddiviso in sette stazioni.

Stazione 1 - Il cantante Jacopo Cecchini omaggerà Giorgio Gaber con una personale rivisitazione di Com’è bella la città (1969)

Stazione 2 - Gli attori Stella Paci e Francesco Scorcelletti proporranno Io mi chiamo G (dallo spettacolo Il Signor G – 1970)

Stazione 3 - I Samava offriranno la propria versione di Far finta di essere sani (dallo spettacolo Far finta di essere sani – 1973)

Stazione 4 – I Bleackears intratterranno il pubblico con Torpedo blu (1968)

Stazione 5 - L’attrice Monica Menchi interpreterà il monologo Secondo me, la donna (dallo spettacolo Un'idiozia conquistata a fatica – 1997)

Stazione 6 - Il gruppo Coast To Coast interpreterà Il Riccardo (dall’album Prima del Signor G – 1969)

Stazione 7 – La rock band The Skiffles chiuderà il percorso con La libertà (dallo spettacolo Dialogo tra un impegnato e un non so – 1972).

Dopo aver visitato i palcoscenici interni alla Fortezza, gli spettatori torneranno per il gran finale presso il palco centrale per brindare, insieme a tutta la Compagnia, con Barbera e Champagne. Una cena per il pubblico partecipante chiuderà poi la serata.

L’ingresso è a pagamento e l’incasso sarà devoluto in favore della Fondazione Firenze Radioterapia Oncologica.

Share
Joomla SEF URLs by Artio

CONTATTI:

Fondazione Giorgio Gaber - Piazza Aspromonte, 26 - 20131 Milano (mappa)

Tel: 02 202334

Email: info@giorgiogaber.it

LINKS:

You Tube Facebook

My Space Twitter

SEZIONI:

Harari

Copyright 2015 - Fondazione Giorgio Gaber - Piazza Aspromonte, 26 - 20131 Milano

Sviluppo web - sviluppo sito web

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy. Per avere maggiori informazioni riguardo ai cookie consulta la nostra Cookie Policy.Accetta