logotype
image1 image1 image1

La Fondazione Giorgio Gaber nasce nel 2006, proseguendo nell'attivita' svolta dall'omonima Associazione Culturale costituitasi all'indomani della scomparsa dell'artista. Gli obiettivi principali della Fondazione sono la divulgazione e la valorizzazione della figura e dell'opera dell'artista rivolta in particolare alle fasce di pubblico piu' giovane.

Il Sospetto

 

Testo Il Sospetto - 1964

 

E allora tu mi hai detto che tutte le cravatte che ho addosso non ti piacciono per niente perché dici che non sono distinte.
E io sono andato e ho comprato
cravatte distinte in tutte le tinte

E allora tu mi hai detto che ho un sacco di amici ma che razza di amici gente ordinaria e poi son sempre troppo sguaiati.

E io li ho pregati non siate più sguaiati
così hanno preso il volo e son rimasto solo.

Ma ho il sospetto che
ho il sospetto
che c’è qualcosa in me
che a te non va

coro: ma ho il sospetto che
ho il sospetto
che c’è qualcosa in me
che a te non va

E allora tu mi hai detto neanche buono a ballare il surf l’halli galli poi figuriamoci, buono a ballar l’halli galli? No

Ed io per paura 
di perdere il tuo amore
mi chiudo in una stanza 
e sotto con la danza

E allora tu m’hai detto vergogna, va che capelli che ci hai

Ed io per tre sere
insieme al barbiere
mi cambio i capelli 
che adesso sono belli

Ma ho il sospetto che
ho il sospetto
che c’è qualcosa in me
che a te non va

coro: ma ho il sospetto che
ho il sospetto
che c’è qualcosa in me
che a te non va


E allora tu m’hai detto che non leggo mai un libro praticamente che sono ignorante. Possibile che non ci hai mai in mano un libro.
E sono corso via 
e in libreria
ho comprato i cosi
I promessi sposi

E allora tu mi hai detto neanche uno straccio di macchina ma che figure mi fai fare con le amiche andare sempre a piedi sempre a piedi uffa

E io subito dopo
ho preso una Topo
una Topo da occasione 
che fa un figurone

Ma ho il sospetto che
ho il sospetto
che c’è qualcosa in me
che a te non va

Forse forse tu
non mi ami più
forse forse sai
non mi hai amato mai

No no no non mi ha amato mai
No no dai dì la verità tu non mi hai mai amato

 

Presente negli album: 

 

 Rock' n' Roll, Amore e Storie Metropolitane   

Rock' n' Roll, Amore e Storie Metropolitane

 

Joomla SEF URLs by Artio

CONTATTI:

Fondazione Giorgio Gaber - Piazza Aspromonte, 26 - 20131 Milano (mappa)

Tel: 02 202334

Email: info@giorgiogaber.it

LINKS:

You Tube Facebook

My Space Twitter

SEZIONI:

Harari

Copyright 2015 - Fondazione Giorgio Gaber - Piazza Aspromonte, 26 - 20131 Milano

Sviluppo web - sviluppo sito web

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy. Per avere maggiori informazioni riguardo ai cookie consulta la nostra Cookie Policy.Accetta