logotype
image1 image1 image1

La Fondazione Giorgio Gaber nasce nel 2006, proseguendo nell'attivita' svolta dall'omonima Associazione Culturale costituitasi all'indomani della scomparsa dell'artista. Gli obiettivi principali della Fondazione sono la divulgazione e la valorizzazione della figura e dell'opera dell'artista rivolta in particolare alle fasce di pubblico piu' giovane.

Il Signor G Nasce

 

Testo Il Signor G Nasce - 1970

 

Stanza 132 ore 18 è già nato, si un maschio due chili e nove, và com'è bello tutto suo padre, no tutto sua madre ma che dici, si tutto bene parto naturale non se n'è neanche accorta.
 
Quanti fiori colorati 
sono nato in una serra 
quanti volti emozionati 
quanta gente che mi afferra.
Che fortuna ho tanti amici 
e son qui tutti felici
tra sorrisi e complimenti 
prendo i primi sacramenti.
Ma che nome mi daranno 
forse G come mio nonno 
io mi giocherei la vita 
che quei tipi lì lo fanno.
Ma com'è grasso ueh ueh
ma com'è bello ueh ueh
guardalo povero piccolo 
prendilo povero piccolo 
dammelo un po' anche a me.
Un amore di bambino 
una vera meraviglia 
è la voce della zia 
con quel mostro di sua figlia.
C'è anche lui tutto sudato 
quel maiale con gli occhiali 
che si vede raramente 
solo in casi eccezionali.
E incomincia fra i commenti 
la sfilata dei parenti 
ma io proprio non capisco 
perché son così contenti.
 
Ma com'è grasso ueh ueh
ma com'è bello ueh ueh
guardalo povero piccolo 
prendilo povero piccolo 
dammelo un po’ anche a me.

Poi si mettono a mangiare 
per concludere la festa 
uno si alza col bicchiere 
ma gli gira un po' la testa
Sarà un uomo assai importante 
forte bello e intelligente 
ma sta calmo che magari 
poi diventa un deficiente
A proposito del nome
proprio G come mio nonno 
avrei voglia di reagire 
ma per ora ho troppo sonno
Ma com'è grasso ueh ueh
ma com'è bello ueh ueh
guardalo povero piccolo 
prendilo povero piccolo 
guardalo povero piccolo 
prendilo povero piccolo
guardalo povero piccolo 
prendilo povero piccolo
dammelo un po’ anche a me

 

Dall'album Il Signor G / I Borghesi - tracce:

 

Il Signor G / I Borghesi 1970/1971 e 1971/1972

Il Signor G  - 1970

  1. Suona Chitarra
  2. Il Signor G Nasce
  3. Io Mi Chiamo G (prosa)
  4. Eppure Sembra un Uomo
  5. Il Signor G e l'Amore
  6. G Accusa (prosa)
  7. Il Signor G Dalla Parte Di Chi
  8. Il Signor G Sul Ponte
  9. L'Orgia (prosa)
  10. Le Nostre Serate
  11. Com'è Bella la Città (1970)
  12. Il Signor G Incontra un Albero (prosa)
  13. Il Signor G e Le Stagioni
  14. Preghiera (prosa)
  15. Io Credo
  16. Maria Giovanna
  17. Il Signor G Muore

 

I Borghesi  - 1971

  1. I Borghesi
  2. Ora Che Non Sono Più Innamorato
  3. Che Bella Gente
  4. La Chiesa Si Rinnova (1971)
  5. Evasione
  6. L'Uomo Sfera
  7. L'Amico
  8. Latte 70
  9. A Mezzogiorno
  10. Due Donne
  11. Un Gesto Naturale

 

 


 

Joomla SEF URLs by Artio

CONTATTI:

Fondazione Giorgio Gaber - Piazza Aspromonte, 26 - 20131 Milano (mappa)

Tel: 02 202334

Email: info@giorgiogaber.it

LINKS:

You Tube Facebook

My Space Twitter

SEZIONI:

Harari

Copyright 2015 - Fondazione Giorgio Gaber - Piazza Aspromonte, 26 - 20131 Milano

Sviluppo web - sviluppo sito web

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy. Per avere maggiori informazioni riguardo ai cookie consulta la nostra Cookie Policy.Accetta